JETRO A IDENTITA' GOLOSE 2014

Feb 14, 2014

Un viaggio sensoriale tra gli autentici sapori del Giappone

Milano, febbraio 2014 – JETRO ente semi-governativo, affiliato al Ministero dell'Economia, del Commercio e dell'Industria e costituito allo scopo di promuovere i rapporti commerciali tra il Giappone ed il resto del mondo, è stata fondata nel 1958 e attualmente è presente con 37 uffici in Giappone e 73 all'estero, distribuiti su tutti e cinque i continenti.
Identità Golose rappresenta l’occasione per mostrare la straordinaria contemporaneità della tradizione gastronomica giapponese,
lo stand Jetro, coordinato dallo chef Yoshihide Matsumoto, offre un’esperienza multisensoriale ai visitatori. Essenzialità, salute ed estetica sono i canoni fondanti della cucina giapponese, per cui il piacere procurato dal cibo è contemporaneamente gustativo,
tattile e visivo.
Le specialità preparate dallo chef Haruo Ichikawa (Ichi) presso lo stand JETRO guideranno in questo viaggio dove sarà possibile
esplorare le potenzialità e la grande versatilità dei diversi ingredienti. La conoscenza di un’altra cultura vive anche attraverso la tavola.

SAKE “L’ACQUA CHE FA PROSPERARE” - Degustazione guidata
Un esclusivo seminario sul Sake, il fermentato di riso unico per le sue modalità di preparazione. La degustazione che sarà condotta
lunedì 10 febbraio dalle 13 alle 14 dall’Associazione “Le Vie del Sake”, presenta una gamma di otto Sake provenienti dalle migliori
cantine delle zone più rinomate per la produzione di riso e la purezza dell’acqua. Un percorso alla scoperta delle inaspettate e
molteplici fragranze di questo prodotto così unico e pregiato.
Oltre alla degustazione, presso lo stand di Jetro una più ampia gamma di sake da provare.

SORBETTO ARTIGIANALE ALLO YUZU E WASABI FRESCHI
Dulcis in fundo, domenica 9 e lunedì 10 febbraio presso lo stand Jetro è disponibile in degustazione un inedito sorbetto artigianale
dagli inconsueti sapori dello yuzu e del wasabi freschi. Un’esperienza da non perdere.

I protagonisti dello stand JETRO sono,

SAKE
Il sake (酒) è un fermentato che si ottiene partendo dal riso debitamente raffinato, cotto a vapore e lasciato a fermentare per circa 2/3 settimane. Il liquido estratto viene pastorizzato e lasciato nuovamente riposare fino al momento in cui verrà imbottigliato. A seconda del grado di raffinazione del riso e della qualità dell’acqua utilizzati si ottengono diverse tipologie di sake. A differenza di altri prodotti come il vino o i distillati, il sake non subisce un processo di invecchiamento e, pertanto non ci sono particolari “annate”. Può essere degustato a diverse temperature a seconda delle stagioni e della tipologia: di norma viene servito a temperatura ambiente, ma esistono anche alcune tipologie che si esprimono al meglio se bevute fredde. Perfetto come aperitivo, durante i pasti, per cucinare o bevuto da solo.

WASABI
Il wasabi (わさび) è un rizoma nativo del Giappone, in Italia non siamo ancora abituati a vederlo fresco, viene coltivato in zone
fredde di montagna in prossimità di limpidi corsi d’acqua e di sorgenti cristalline. Questa particolare radice bitorzoluta,
generalmente di un delicato color verde può raggiungere anche i 25/30 centimetri di lunghezza, la purezza dell’acqua è un
elemento chiave per un wasabi di alta qualità. Il wasabi fresco è un ingrediente molto versatile in cucina: oltre che con il pesce
crudo è ottimo anche come condimento per piatti a base di carni rosse come il famoso wagyu giapponese. Ha un sapore piccante e
pungente quando viene grattugiato fresco riesce a dare ai piatti una freschezza particolare e un tocco di originalità.

YUZU
Lo yuzu (柚子) è la porta per entrare in un mondo ricco di aromi e sapori. Questo agrume è caratterizzato da un profumo gradevole
e da un sapore fresco e piacevolmente acidulo. Ricco di proprietà energizzanti grazie ad un’altissima concentrazione di vitamina C.
Da tempo è apprezzato anche fuori dal Giappone per le sue peculiari caratteristiche e per la sua versatilità in cucina.
I frutti di yuzu vengono usati anche in cosmesi: immersi nell’acqua calda del bagno sprigionano le loro proprietà tonificanti.

SALSA DI SOIA - SHOYU
La salsa di soia chiamata in giapponese shoyu (醤油) è un prodotto dalle grandi potenzialità in cucina. Il gusto e l’aroma della salsa di soia possono essere decisi e corposi ma anche delicati e freschi, il diverso tipo di fragranza è data dal tipo di fermentazione dei suoi principali ingredienti la soia e il grano. Questo processo di fermentazione è capace di esaltare quello che in giapponese viene chiamato “umami”, una specie di “quinto gusto” oltre al dolce, al salato, all’amaro e all’acidulo che si sprigiona dagli alimenti e contribuisce ad esaltarne le peculiarità. La salsa di soia può essere utilizzata in purezza o in abbinamento a molti altri condimenti, viene utilizzata anche come ingrediente di cottura per innumerevoli ricette per dare più gusto e corposità ai piatti.

ALGA KOMBU
L’alga kombu o konbu (昆布) non è solo un ingrediente tipico della cucina giapponese ma è ormai entrata a pieno titolo nelle ricette
di cucina salutista, vegetariana e macrobiotica. Alimento vegetale di origine marina, l’alga kombu è particolarmente ricca di sali
minerali in particolare iodio, ferro, calcio, magnesio e di vitamine. Caratterizzata da foglie lisce e compatte molto grandi e larghe di un intenso colore verde, serve principalmente ad insaporire e addolcire altri cibi, viene anche consumata direttamente come alimento ad esempio viene cotta per molte ore nella salsa di soia diventando così molto saporita e gustosa.

SHICHIMI TOGARASHI
Lo shichimi (七味), letteralmente “sette sapori”, è una tradizionale miscela di sette spezie di un bel colore rosso ramato.
L’ingrediente base è il peperoncino, le altre spezie variano a seconda della zona d’origine e del gusto personale. Conferisce un tocco piccante e fragrante alle zuppe e si sposa in modo eccellente con gli alimenti preparati sulla griglia.

YUZU KOSHOU
Lo yuzu koshou (柚子胡椒) è un impasto denso dal caratteristico profumo agrumato molto tradizionale ma allo stesso tempo
moderno. Lo yuzu koshou è capace di valorizzare ogni piatto con il suo gusto fresco ma deciso ottenuto dalla lavorazione di tre
ingredienti principali il peperoncino verde piccante, la buccia di yuzu e il sale.

KOKUTOU - ZUCCHERO DI CANNA DI OKINAWA
Caratterizzato da un sapore intenso e corposo, lo zucchero di canna (黒糖) di Okinawa, l’arcipelago più tropicale del Giappone, si
presenta molto scuro e dalla consistenza granulosa, è un alimento naturale senza alcun additivo chimico, grazie alla vicinanza del
mare è ricco di sali minerali. Il suo aroma intenso e corposo regala un’esperienza gustativa speciale a chi lo assaggia.